• Benvenuti sul sito cantello.it
  • Contattaci: 011 22.66.280

  • Benvenuti sul sito cantello.it
  • Contattaci: 011 22.66.280

Trovato in rete un consiglio per pulire una griglia incrostata.
Bastano solo 3 INGREDIENTI:
50 g detersivo piatti

30 g alcool denaturato (rosa)

350 ml acqua

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rita Struglia (@ilrifugioperfetto)

DETERSIVO PER PIATTI
E' un prodotto per il lavaggio manuale di piatti e stoviglie il cui pH è generalmente neutro (7 o 7,5) per non danneggiare la cute anche se utilizzato senza guanti.
Agisce su unto e grasso ma solo se non carbonizzati.
Generalmente utilizzato diluito in acqua tiepida diciamo circa 30 gradi.

ACQUA
A parte il fatto che dovremmo utilizzare acqua demineralizzate e non acqua del rubinetto, l'acqua non ha alcuna funzione lavante se non quella di diluire il detersivo per piatti.
Perché acqua demineralizzata?
Semplicemente per il calcare presente nell’acqua del rubinetto diminuisce la forza lavante del detersivo.
Inoltre l’acqua del rubinetto intacca il detersivo degradandolo, quindi se lasciamo il prodotto per 10/15 giorni nel flacone comincerà a degradarsi creando un pessimo odore.

ALCOOL DENATURATO
Questo componente è il più inutile e per contro anche il più pericoloso della ricetta a prescindere dal fatto che sarebbe buona regola non mescolare mai più prodotti tra loro.
L'alcool non ha alcun potere pulente ma è un prodotto facilmente infiammabile.
Aggiungerlo nella ricetta potrebbe dare origine a grossi problemi.
1) I vapori dell'alcool intanto non sono del tutto innocui ed utilizzato su una piastra calda di vapori se ne formano eccome (come si vede anche dal filmato).
2) Usarlo su una piastra calda anche se molto diluito, potrebbe dare origine ad una fiammatai con risultati poco piacevoli. Pensiamo a cosa fa il brandy versato sul filetto al pepe verde.


A nostro avviso ricetta bocciata



Un altro consiglio trovato in rete riguarda la pulizia del fondo di una pentola in acciaio inox.
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Lo scelgo per te (@loscelgoperte)

In questo caso viene utilizzata una specie di spugna.
Ora non conosciamo questo geniale prodotto ma il risultato non è del tutto malaccio.
Dalla foto ricavata dal filmato è comunque evidente che il risultato non è del tutto soddisfacente.
Non sappimo poi di che materiale sia questa specie di spugna utilizzata senza detersivi (https://cleaningblock.com/)


A nostro avviso ricetta non del tutto convincente




Altro consiglio per farsi in casa un detersivo miracoloso e bastano solo 3 ingredienti naturali:
2 cuchiai di bicarbonato di sodio
1/2 tazza di detersivo per piatti
1/2 tazza di aceto bianco

Ora come sempre analizzaimo la ricetta.
Il bicarbonato non ha funzione pulente e unito al detersivo per piatti al massimo svolge una funzione abrasiva.
L'agginta di aceto poi annulla la forza del detersivo per piatti e l'effervescenza che si genera è chiara dimostrazione che i tre ingredienti non vanno d'accordo.
Ma c'è un altro apetto importante.
La blogger parla di 3 ingredienti naturali, cioè di prodotti che possimo normalmente trovare durante una passeggiata nel bosco.
Purtroppo il bicorbonato di sodio viene prodotto da industrie che inquinano moltissimo, il detersivo per piatti è prodotto dall'uomo come anche l'aceto. Quindi prodotti che di naturale non hanno nulla.
Ma torniamo alla ricetta, la crema miracolosa che otteniamo è del tutto inutile per pulire una pentola incrostato dove servono prodotti fortemente alcalini.
Potrebbe invece pulire un lavello dove il bicarbonato può svolgere una funzione meccanica sullo sporco tanto per capirci tipo CIF crema.

A nostro avviso ricetta bocciata


Ancora un'altra ricetta fai da te.
1 cucchiaio di sale
3 cucchiai di detersivo
1 cucchiaio di aceto.

Ora: il sale tecnicamente impedisce al detersivo di svolgere la sua funzione lavante ma può avere invece una funzione abrasiva sullo sporco.
Ma la ciliegina sulla torta arriva con un cucchiaio di aceto.
Sappiamo tutti che con l'acqua del mare i nostri detersivi non riescono a lavare.
Nel 2022 e 2023 nel paese di Andora (SV) si è verificato un guasto alle condutture di acqua potabile e dai rubinetti usciva acqua salata.
Tutti avevano enormi problemi nel lavare piattie stoviglie nonchè il bucato.
Quindi aggiungere sale al detersivo non può certamente essere una buona idea.
Infine niene utilizzata della lana di acciaio per pulire un pentola.
Ricordo che l'uso di questo prodotto è vietato in campo alimentare dalla normativa HACCP.
A nostro avviso ricetta bocciata


<