Il TNT - Cantello: prodotti e macchine per la pulizia disinfezione e igiene

News


Il TNT

Dal sito della DEMA abbiamo estratto questo documento che ci può aiutare a capire meglio un prodotto ormai molto utilizzato ma del quale spesso ignoriamo le caratteristiche.

 

COS'E' IL TNT

 

Dalle origini alle pulizie industriali. Come nasce il tessuto non tessuto.

 

 

La pulizia industriale è un argomento trattato spesso, qui e lì, ma mai in modo soddisfacente e adeguato. Cercando su internet materiali e prodotti per le pulizie industriali vien fuori una lista infinita di contenuti che, oltre a presentare le caratteristiche fisiche dei prodotti (dimensioni, materiale, colore) dicono ben poco sull’utilizzo e sulle qualità di utilizzo dello stesso. Chi ha un’azienda, specie se di lavorazione industriale, è chiamato ad occuparsi anche della questione relativa a pulizia e igiene e non può, anzi non deve, approcciarsi alla questione con aria di sufficienza. In ambito industriale la pulizia è un perno attorno a cui ruota gran parte della buona riuscita del lavoro aziendale: ci sono grosse aziende che utilizzano macchinari molto costosi e fondamentali alla produzione. Ecco, pensando a un’azienda di questo tipo la domanda che sorge spontanea è: se i macchinari fondamentali alla produzione di un’azienda non sono puliti adeguatamente, quali sono i risultati e le conseguenze a cui deve rispondere l’azienda stessa? Pulizie industriali fatte a caso e senza cura possono addirittura compromettere la buona riuscita della produzione. Perciò occorre stare molto attenti e smetterla di cercare soluzioni quanto più economiche possibili: la qualità ha un prezzo e se cerchi qualità non puoi accontentarti di materiali scadenti per le pulizie industriali dell’azienda di cui ti occupi o sei proprietario. Certo, parecchi anni fa era anche un po’ complicato pulire in contesti molto grandi e, soprattutto, molto sporchi com’è un’azienda. Oggi esiste però un prodotto che rende più semplici anche le pulizie contro lo sporco più ostinato e che non lascia residui di nessun tipo: il tessuto-non-tessuto.

 


TESSUTO NON TESSUTO: QUALITÀ E CARATTERISTICHE DEL TNT PER LE PULIZIE INDUSTRIALI.

 

Parlare di tessuto non tessuto può risultare, comunque, molto generico, forse troppo. Le varietà di TNT sono tantissime e ognuna ha un suo specifico campo di applicazione in base al settore in cui la si utilizza. Parlando di pulizie industriali però il cerchio si stringe ed è giusto, a questo punto, essere il più precisi possibile. Il tessuto non tessuto è un prodotto industriale simile al tessuto ma diverso da questo nella tessitura: se il tessuto prevede una trama di fili fatta con al telaio, il tessuto non tessuto (TNT) presenta fibre incrociate in modo casuale e senza quindi una struttura ordinata.Nonostante il fatto che esistano diversi tipi di TNT, in generale le caratteristiche di tessuto non tessuto lo rendono:

 

Idrorepellente
Adatto alla lucidatura
Ottima assorbenza
Anallergico
Antigraffio
Non abrasivo
Atossico
Resistente a tutte le temperature
Morbido
Resistente ai solventi
Nessuna perdita di pelucchi
Utilizzo sia da asciutto che da bagnato

 

È chiaro che ognuna delle tipologie di tessuto non tessuto risulta perfetta per pulizie industriali in settori anche molto diversi: dall’elettronica all’automotive, dalla meccanica all’alimentare.L’importante, il dettaglio che non devi assolutamente tralasciare, è prestare bene attenzione alla scelta del TNT perché quello della pulizia è uno degli aspetti fondamentali che un buon imprenditore non deve mai dimenticare. Ricorda che:

 

Macchinari puliti con panni in TNT offrono buone prestazioni
Gli ingranaggi puliti con panni in TNT non si bloccheranno mai a causa dell’attrito causato dalla polvere
I panni in TNT sono perfetti sia per spolverare che per igienizzare
I residui e le macchie di solventi chimici ripulite con panni TNT evitano di danneggiare la salute di chi lavora all’interno dell’azienda
Un ambiente di lavoro pulito e igienizzato è più produttivo.

Se non hai mai utilizzato il tessuto non tessuto per le pulizie industriali della tua azienda, inutile negarlo, hai sbagliato!
L’importante però è poter rimediare ed evitare di incappare nuovamente negli stessi errori.
Per tutelare l’efficienza dei tuoi macchinari, l’igiene della tua azienda e la sicurezza dei tuoi dipendenti non puoi perdere altro tempo!

I TANTI UTILIZZI

Prodotti per pulizie professionali. I tanti modi per utilizzare il TNT

Tra i prodotti per le pulizie professionali, il tessuto non tessuto ricopre un ruolo fondamentale. All’inizio, quando il TNT fu introdotto per la prima volta, l’idea era proporre un valido sostituto della carta ma, come succede spesso, uno strumento o prodotto nuovo deve assolutamente possedere caratteristiche migliori rispetto allo strumento o prodotto che lo aveva preceduto. È questo l’obiettivo dei produttori, qualunque sia il loro settore di competenza. È così che, proponendosi come valido sostituto della carta, il tessuto TNT possiede una resistenza nettamente superiore, così come la possibilità di utilizzarlo sia da bagnato che da asciutto, cosa che con la carta diventa impossibile perché a contatto con l’acqua finisce per rompersi.Con il tempo, a mano che il TNT ha fatto i l suo ingresso anche nelle grandi aziende, oltre che opzione sostitutiva della carta è diventato valido “concorrente” di tanti altri tessuti, pensate a quelli utilizzati come grossi teli in floricoltura e orticoltura.


PANNO IN TNT: FLORICOLTURA E ORTICOLTURA

Gli agricoltori sono una delle categorie di lavoratori più particolari, chi fa dell’agricoltura il suo mestiere spicca sempre per maniacalità e cura del dettaglio. Vi è capitato certamente, almeno una volta nella vita, di essere in macchina ad osservare campi ortofrutticoli e di pensare:
“sembra essere un lavoro fatto da un maniaco della precisione”.
Quando abbiamo visto agricoltori rivolgersi a noi per il tessuto TNT non abbiamo potuto far altro che pensare che quello che credevo era vero:
il tessuto non tessuto in agricoltura offre prestazioni ottime.
D’altronde un lavoratore così preciso com’è l’agricoltore medio non avrebbe mai potuto accontentarsi di un prodotto scadente e poco performante. L’estrema leggerezza dei teli in tessuto non tessuto consente alle piante e ai prodotti della terra di crescere liberamente pur godendo di un’ottima protezione da raggi solari, pioggia e neve. La sua idrorepellenza non permette all’acqua di penetrare e quindi di non rovinare il raccolto. L’altro grande vantaggio è che i teli in TNT ostacolano la crescita di erbacce infestanti vicino le vegetazioni e la presenza di parassiti.



PRODOTTI PER PULIZIE PROFESSIONALI: IL RUOLO DEL TNT IN CAMPO INDUSTRIALE
Abbiamo già accennato all’estrema versatilità che contraddistingue il materiale TNT e quando parliamo di versatilità ci riferiamo ai tanti usi che si fanno del tessuto non tessuto in campo industriale.
Il TNT è perfetto per applicazioni con e senza solventi, da asciutto e da bagnato. Il tessuto TNT è perfetto per pulire i grossi macchinari industriali, i pavimenti e le superfici sporche di grasso e olio tipiche delle officine meccaniche.
Oltre che per le pulizie generali, quelle contro uno sporco facile da rimuovere, i panni in tessuto non tessuto sono utilizzati moltissimo anche nel settore alimentare per la pulizia di attrezzature e macchinari nei laboratori di panifici, salumerie e caseifici; nel settore medico e in quello estetico: panni sterili, delicati e igienizzati che non lasciano tracce e che rispettano la pelle della persona.
Pulizia industriale, igiene personale e pulizia alimentare quindi, tre problemi e una sola soluzione.

 

Vai all'articolo originale