• Benvenuti sul sito cantello.it
  • Contattaci: 011 22.66.280

  • Benvenuti sul sito cantello.it
  • Contattaci: 011 22.66.280

Reperti archeologici

  • 09/02/2024 11:31:57
  • In: News


Durante recenti scavi in un ospedale della città di Torino e stato ritrovato un antico carrello multiuso risalente al periodo pre-CVID probabilmente utilizzato per la disinfezione degli antichi servizi igienici dell’ospedale.
Dopo un lungo e paziente lavoro di restauro finalmente il reperto si mostra in tutta la sua bellezza.


Come è possibile vedere il carrello mostrava già evidenti e approfonditi studi sulle dinamiche che verranno applicate a tutti i carrelli dopo l’era COVID.
Colpisce particolarmente il sistema di micro diffusione del disinfettante, è visibile un attrezzo dotato di maniglia collegato a quello che sembra un serbatoio in materiale probabilmente plastico il tutto sapientemente collegato al carrello con un sistema di ancoraggio ancora oggi all’avanguardia.
Nella parte posteriore notiamo invece un porta oggetti realizzato con una probabile rete da pesca sportiva contenete vari oggetti non meglio identificati.
Nella parte anteriore fanno bella mostra di se due contenitori probabilmente ancora in plastica  uno dei quali saldamente collegato al carrello con una cinghia.
Il tutto perfettamente conservato e tenuto in perfetto ordine.
Il reperto archeologico era esposto e ben visibile in un corridoio all’entrata dell’ospedale.
Purtroppo oggi è sparito probabilmente rubato da esperti del settore ed ora fa bella mostra di se nella raccolta di qualche ricco amante di reperti archeologici.
Certo non stupisce il fatto che il COVID in quel periodo avesse colpito così duramente.
Per fortuna oggi le cose sono molto cambiate ed abbiamo concepito una ben diversa attenzione verso le tecniche di igiene ambientale.



Questo ad esempio è un moderno carrello per le pulizie in era post COVID.
Come si può notare la situazione è ben diversa.
Ordine e pulizia sono ora alla base delle più moderne tecniche di igiene e disinfezione.
I carrello è ora tenuto insieme da striscie di nastro adesivo e plastica sapientemente avvolti alla struttura.
Fanno bella mostra panni puliti ed ordinati, carta igienica posizionata sul carrello e molti prodotti riposti sui ripiani.


Nell’altra foto un secondo carrello anche questo sapientemente messo insieme con del nastro di carta per rispettare le normative sul riciclo ed anche questo sapientemente tenuto in ordine. Non mancano sul carrello oggetti di pregio, detergenti, mop e tutto il necessario al mantenimento igienico delle superfici.
Come si buo ben vedere dopo la pandemia è cambiato tutto

<